Erasmus: quale bilancio per preparare il tuo soggiorno all’estero?

Pubblicato il : 05 Novembre 20213 tempo di lettura minimo
Andare all’estero significa imparare nuovi modi di vita, scoprire altre culture, conoscere nuove persone, fare festa e godersi una nuova vita, ma significa anche calcolare il bilancio, sapere come risparmiare, controllarsi ed essere responsabili.

Tutto su Erasmus

L’Erasmus è un programma scolastico che permette agli studenti europei di studiare in altri paesi europei per un periodo da 3 a 12 mesi. Questo sistema riunisce diversi studenti e insegna loro a vivere insieme, a conoscersi e a rispettare le reciproche culture. La condizione per l’accesso è aver completato il primo anno accademico e poi gli studenti possono continuare i loro studi nello stesso corso nel nuovo paese dove si svolgerà il soggiorno Erasmus.

Qual è il bilancio per un viaggio Erasmus?

Per evitare che un buon viaggio si trasformi in una tortura finanziaria, si dovrebbe prestare molta attenzione al bilancio prima di partire per un viaggio Erasmus. Considerare tutte le spese così come le possibili fonti di reddito è importante per sopravvivere con successo in un altro paese per circa 3 mesi a un anno. Questo richiede un grande senso di maturità. La spesa e l’importo dipendono dalla destinazione del soggiorno Erasmus. Prima di tutto, pensate a tutte le piccole spese che devono essere fatte. In primo luogo, ci sono le spese di viaggio e di trasporto al luogo di studio durante il soggiorno. Poi pensa al costo dell’alloggio, del cibo e delle piccole necessità come le medicine in caso di problemi di salute. Poi, non dimenticate di contare le forniture e i materiali da utilizzare nel luogo. Dopo aver considerato le spese, è consigliabile fare un bilancio giornaliero o settimanale e un rapporto delle spese per tenere traccia delle spese e soprattutto per evitare di rimanere senza soldi. Risparmiare denaro è anche importante per il soggiorno Erasmus per evitare di spendere soldi in attività che non sono importanti.

Quali sono le diverse attività di Erasmus?

Il programma Erasmus è realizzato per diversi settori di attività: istruzione, formazione professionale, sport, educazione degli adulti e gioventù. Andare in altri paesi con un viaggio Erasmus può portare molti benefici. Prima di tutto, ti permette di saperne di più sui luoghi da visitare e sperimentare. Offre anche l’opportunità di imparare altre lingue. Andare all’estero espande le conoscenze sociali e offre la possibilità di incontrare nuove persone e fare nuove amicizie. Ti insegna ad essere indipendente, a prenderti cura di te stesso e a spendere il meno possibile. L’Erasmus apre nuove porte che portano alla comprensione della cultura altrui e ti insegna a vivere in società, ad adattarti a tutte le situazioni e soprattutto ad essere maturo. Le nuove esperienze all’estero permettono agli studenti di migliorare il loro CV e acquisire nuove competenze.

Plan du site